notizie

NOTIZIE 2017

9 marzo 2017

Lo Studio Legale sempre in prima linea in difesa dei diritti dei cittadini: gli Avv.ti Piero Mongelli, Luisa Carpentieri e Cristian Marchello, affrontano la delicatissima questione del taglio dell’acqua da parte dell’AQP alla luce delle nuove disposizioni in materia di morosità incolpevole.
in caso di Morosità incolpevole non può più procedersi all’integrale taglio dell’acqua ma dovranno garantirsi almeno 50 litri di acqua al giorno per persona.
Una norma di civiltà sociale prima ancora che una esigenza di tutela della salute pubblica e della vita.
Diritto all’acqua, Diritto alla Vita perché l’Acqua è un diritto inalienabile.
Codacons Lecce

Guarda il video

L’avv. Piero Mongelli a Tagadà per parlare della gestione delle morosità e di taglio dell’acqua

10 febbraio 2017

APPUNTI A QUATTRO MANI SULLA SENTENZA DELLA CASSAZIONE 16258 DEL 2016 SUL TICKET SCADUTO

(scarica il PDF)

24 gennaio 2017

LA CLAUSOLA 5 DEL REGOLAMENTO DELLE OBBLIGAZIONI RUSSIA EMESSE DA MEDIOBANCA È VESSATORIA. IL CODACONS È ASSOCIAZIONE LEGITTIMATA ALLA TUTELA DEGLI INTERESSI DEI CONSUMATORI.

(SCARICA LA SENTENZA)

NOTIZIE 2016

29 dicembre 2016

NUOVA INIZIATIVA DELLO STUDIO IN COLLABORAZIONE CON RADIO QUEEN E RADIO QUEEN -ITALIA

4 aprile 2016

NULLO IL CONTRATTO 4YOU PER VIOLAZIONE DELL’ART. 1322/II C. C.C.

(SCARICA LA SENTENZA)

24 febbraio 2016

RIPARTO DI GIURISDIZIONE TRA G.A. E GIUDICE TRIBUTARIO NEGLI ACCERTAMENTI CATASTALI.

NOTIZIE 2015

26 ottobre 2015

NUOVA IMPORTANTE SENTENZA IN MATERIA DI ANATOCISMO BANCARIO

(SCARICA LA SENTENZA)

26 maggio 2015

APPUNTI SULLE NOTIFICAZIONI E COMUNICAZIONI VIA PEC NEL CPC
SCARICA IL TESTO

Liberi appunti dell’Avv. Piero Mongelli sulle notificazioni e comunicazioni via PEC nel Processo Civile Telematico

NOTIZIE 2014

22 dicembre 2014

“GRATTINO SCADUTO” MODELLO PER RICORSO IN PREFETTURA
(SCARICA LA SENTENZA)

(ALLEGHIAMO UN FAC SIMILE DI RICORSO PER LE MULTE ELEVATE DAL COMUNE DI LECCE)

21 ottobre 2014

ISTANZA DI RIMBORSO IRAP: NO AL TERMINE DI DECADENZA ABBREVIATO PER I VERSAMENTI IN ACCONTO

(SCARICA LA SENTENZA)

20 ottobre 2014

L’AVV. LUISA CARPENTIERI AL CONVEGNO ALAC DI LECCE.
allac

NON È PROPONIBILE L’APPELLO IN CASO DI GIUDIZIO ESPRESSO SECONDO EQUITÀ
(SCARICA LA SENTENZA))

13 ottobre 2014

GRATTINO SCADUTO? IL CODICE NON PREVEDE MULTA
(SCARICA LA SENTENZA))

6 ottobre 2014

AVV. LUISA CARPENTIERI COMPONENTE GRUPPO DI STUDIO AIGA NAZIONALE.

L’Avv. Luisa Carpentieri ha partecipato al gruppo di lavoro che, al Congresso Nazionale AIGA tenutosi a Foggia il 26 – 27 Settembre 2014, ha elaborato un documento critico con le proposte dell’Associazione Forense per la riforma del sistema Giustizia Civile.
Per leggere il testo elaborato con il contributo dell’Avv. Luisa Carpentieri

16 aprile 2014

CORSO PER DEPOSITO TELEMATICO DEGLI ATTI CNF P. IV
Tutorial “Deposito busta senza redattore”: clicca qui

CORSO BASE PER DEPOSITO TELEMATICO CNF P. II
Tutorial “il deposito in cancelleria”: clicca qui

CORSO BASE PER DEPOSITO TELEMATICO CNF P. III
Tutorial “formato atti e documenti”: clicca qui

CORSO DI BASE PER IL DEPOSITO TELEMATICO DEGLI ATTI ELABORATO DAL CNF
Tutorial “gli strumenti informatici”: clicca qui

22 gennaio 2014

ARTICOLO SU REPUBBLICA BARI DEL 22.01.2014 – VITTIMA DI VIOLENZA IN CARCERE MINORILE – CHIESTO RISARCIMENTO DANNI
SCARICA L’ARTICOLO

NOTIZIE 2013

6 dicembre 2013

E’ MORTO NELSON MANDELA, UN PADRE DELL’UMANITÀ, UN AVVOCATO, UN DIFENSORE DEI DIRITTI CIVILI.

In ricordo di un grande uomo, pubblichiamo qui il testo della CARTA DELLA LIBERTA’ , redatta nel 1955 con il contributo determinante dell’Avv. Nelson Mandela.
Da allora questo documento è alla base del pensiero politico del premio Nobel e Presidente del Sud Africa. Questa Carta rappresentò il programma fondamentale della causa anti-apartheid e fu alla base della Costituzione sudafricana del 1994.

27 novembre 2013

DIRETTIVA DEL MINISTERO DEI TRASPORTI: DAL 15.11 AL 15.04 OBBLIGO DI CATENE A BORDO O PNEUMATICI INVERNALI

“Fuori dai centri abitati, lungo le strade frequentemente interessate da
precipitazioni nevose e fenomeni di pioggia ghiacciata (freezing rain) nel periodo
invernale, gli enti proprietari o concessionari di strade possono, ai sensi
dell’articolo 6, comma 4, lettera e), del decreto legislativo n. 285/1992, prescrivere che i veicoli a motore, esclusi i ciclomotori a due ruote e i motocicli, siano muniti di pneumatici invernali ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli idonei alla marcia su neve e ghiaccio.”

27 settembre 2013

L’AVV. PIERO MONGELLI OGGI SUL SOLE 24 ORE
SCARICA L’ARTICOLO

13 agosto 2013

RICLASSAMENTO IMMOBILI: IL TAR LECCE ANNULLA I NUOVI RICLASSAMENTI PER DIFETTO DI MOTIVAZIONE

Commento dell’Avv. Luisa Carpentieri: Con una Sentenza assolutamente ben motivata il TAR di Lecce ha annullato le Delibere del Comune con cui si voleva procedere ad una nuova classificazione degli immobili della città sulla base del c. 335 della L. 311/2004. in Particolare il Giudice degli atti, accogliendo le tesi dei ricorrenti, ha affermato come la citata legge non possa essere uno strumento per procedere ad un generalizzato innalzamento delle classi degli immobili, senza che ciò sia preceduto da una verifica puntuale della reale situazione in essere.

MUTUI: NULLA LA CLAUSOLA CHE PREVEDE TASSI DA USURA

17 giugno 2013

AUMENTO DEL CLASSAMENTO DEGLI IMMOBILI DEL COMUNE DI LECCE – PRIMA SENTENZA DELLA C.T.P

Commento dell’Avv. Piero Mongelli: La Commissione Tributaria Provinciale di Lecce, in una prima Sentenza di merito, ha annullato un avviso di accertamento tendente all’aumento generalizzato della classe di merito degli immobili cittadini di una classe. lo ha fatto sulla base della carenza motivazionale dell’atto impugnato, che non consente al contribuente di verificare se “sussistessero effettivamente le anomalie poste a base della revisione del classamento (quale imprescindibile presupposto dell’atto di riclassamento) e se ed in quale misura le asserite anomalie avessero inciso sulla classe dei singoli immobili.” Inoltre, per la Commissione Tributaria Salentina, l’Agenzia del Territorio (oggi Agenzia delle Entrate) ha palesemente violato l’Art. 61 del DPR 1142/49 a mente del quale l’ufficio deve confrontare le unità immobiliari da riclassare con le “Unità Tipo” ai fini del collocamento nelle categorie e classi prestabilite per zone cansuarie. Ed anche sotto tale profilo, per la citata importante e condivisibile Sentenza, l’Agenzia delle Entrate si è limitata ad un generalizzato aumento di una classe per gli immobili presenti nelle microzone 1 e 2 della città. microzone che racchiudono al proprio interno circa l’80% degli immobili urbani cittadini. Seguendo un consolidato orientamento di legittimità, inoltre la Commissione Tributaria ha ribadito come “la carente motivazione di un avviso di accertamento non può essere integrata in sede processuale. Il processo tributario è diretto, infatti, ad accertare la legittimità, oltre che la fondatezza, della pretesa tributaria, sulla base dell’atto impugnato e alla stregua dei presupposti di fatto e di diritto in esso indicati, entro i limiti delle contestazioni mosse dal contribuente”.
Si ringrazia l’Avv. Maurizio Villani per il materiale messo a disposizione.

14 maggio 2013

APPUNTI SULLA LEGGE SULLE PROFESSIONI NON ORGANIZZATE – L. 16 GENNAIO 2013 N. 04 – DI AVV. PIERO MONGELLI

testo della relazione tenuta dall’Avv. Piero Mongelli al Corso di Aggiornamento per Amministratori di Condominio organizzato da ANACI sud – Lecce – Strudà: 17.04.2013

17 giugno 2013

“Fuori dai centri abitati, lungo le strade frequentemente interessate da
precipitazioni nevose e fenomeni di pioggia ghiacciata (freezing rain) nel periodo
invernale, gli enti proprietari o concessionari di strade possono, ai sensi
dell’articolo 6, comma 4, lettera e), del decreto legislativo n. 285/1992, prescrivere che i veicoli a motore, esclusi i ciclomotori a due ruote e i motocicli, siano muniti di pneumatici invernali ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli idonei alla marcia su neve e ghiaccio.”

20 febbraio 2013

DANNO DA VACANZA ROVINATA: IL TOUR OPERATOR E L’AGENZIA IN FRANCHISING SONO RESPONSABILI IN SOLIDO

Leggi qui il testo integrale della sentenza del Tribunale di Lecce. cliccando sul titolo si apre il pdf Vacanza-rovinata.pdf

NOTIZIE 2012

14 dicembre 2012

NULLITA’ DEL CONTRATTO FINANZIARIO SE MANCA LA FIRMA DELL’INTERMEDIARIO

La nullità del contratto può essere rilevata d’ufficio in ogni stato e grado del processo. Se manca la firma dell’intermediario il contratto finanziario è nullo.
La sentenza del Tribunale di Lecce parte da recentissime decisioni di legittimità, e pone all’attenzione degli operatori una condivisibile interpretazione che appare coerente al dato normativo e giurisprudenziale.
Infatti, se è assodata in giurisprudenza la circostanza che la produzione in giudizio di una scrittura privata non firmata equivale a firmarla e quindi alla normale conclusione del vincolo contrattuale (salvo che la controparte non abbia in precedenza revocato il proprio assenso alla stipula del contratto), è altresì assodato che per verificarsi l’effetto della conclusione del contratto, la produzione in giudizio debba essere effettuata dal soggetto che avrebbe dovuto sottoscrivere la scrittura privata e non anche da un terzo estraneo al formarsi della volontà contrattuale. Partendo da tali principi giurisprudenziali e dalla recente riforma in materia societaria e segnatamente dalla diversa connotazione della fusione per incorporazione, in Tribunale di Lecce ha correttamente valutato la nullità di un contratto in strumenti finanziari (la cui forma è prevista ad substantiam) privo della firma dell’intermediario originario seppure prodotta in giudizio dalla società incorporante. Ciò sulla base del nuovo assetto legislativo per cui la fusione per incorporazione non estingue il soggetto incorporato.
SCARICA LA SENTENZA

4 dicembre 2012

RIFORMA DEL CONDOMINIO

Pubblichiamo il testo della riforma del condominio approvato in via definitiva dal Senato della Repubblica nella seduta del 20.11.2012 – in promulgazione e pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.
Fonte: Parlamento.it